page-header

Category: Senza categoria

CORONAVIRUS, ILARIA CAPUA: “DONNE MENO A RISCHIO DI FORME GRAVI, REINSERIAMOLE NEL LAVORO”

(adnkronos.it 7 luglio 2020)  – Durante la pandemia di Covid-19 “ci siamo accorti che le donne sono meno a rischio di sviluppare forme gravi” della malattia. “Questo vuol dire che mettere e reinserire nell’ambito del lavoro le donne è una misura di sanità pubblica a costo zero”. A suggerirlo è la virologa Ilaria…

TUMORI. MUTAZIONI BRCA. ANCHE GLI UOMINI SONO A RISCHIO

Un nuovo studio internazionale coordinato dal Dipartimento di Medicina molecolare della Sapienza e sostenuto anche da Fondazione AIRC, ha fatto luce sullo spettro dei tumori che insorgono negli uomini con mutazioni nei geni BRCA1 e BRCA2. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Jama Oncology.  (quotidianosanità.it 03 LUG)  – Le mutazioni…

AL SOTTOSEGRETARIO SANDRA ZAMPA LA DELEGA ALLA MEDICINA DI GENERE.IL DECRETO

(quotidianosanità.it 24 giugno)  – Sono state pubblicati in Gazzetta Ufficiale i decreti del Ministro della Salute, Roberto Speranza con cui vengono attribuite le deleghe (vedi nostra anticipazione) al Viceministro Pierpaolo Sileri e alla Sottosegretaria, Sandra Zampa. A Sileri è affidata in primis la delega (a trattare e firmare gli atti) alla Ricerca scientifica e tecnologica…

NASCE INFOTRANS.IT – PRIMO PORTALE ISTITUZIONALE IN EUROPA PER PERSONE TRANSGENDER

(tratto da: republica.it/salute/medicina e ricerca, 25 maggio 2020)  E’ andato on line stamani e in poche ore si sono collegati 1.100 utenti unici. Si tratta del “primo portale istituzionale in Europa per le persone transgender”: www.Infotrans.it. E’ il frutto di una collaborazione tra il Centro di Riferimento per la Medicina di Genere…

DIFFERENZE DI GENERE IN COVID-19: L’IMPORTANZA DEI DATI DISAGGREGATI PER SESSO

Un’analisi della situazione in Italia e nel mondo – Aggiornamento al 25 aprile 2020   (tratto da: www.epicentro.iss.it/coronavirus) La pandemia da COVID-19 sta colpendo tutta la popolazione, anche se in modo diverso, a causa di vari fattori, tra i quali anche il sesso e il genere che sembrano svolgere un ruolo…

IL CORONAVIRUS SI RIFUGIA NEI TESTICOLI (RENDENDO PIÙ VULNERABILI GLI UOMINI)?

Il nuovo coronavirus potrebbe nascondersi nei testicoli e sfuggire all’attacco del sistema immunitario.  Lo studio –  svolto dai ricercatori del Montefiore Health System e dall’Albert Einstein College of Medicine, in collaborazione con l’ospedale Kasturba di Mumbai (India), secondo cui i testicoli rappresentano una specie di serbatoio per il nuovo coronavirus– è stato pubblicato…

ECCO PERCHÉ LE DONNE MORTE PER CORONAVIRUS SONO MOLTE DI PIÙ RISPETTO AI DATI UFFICIALI

L’Istituto Cattaneo: «La pandemia, in Italia, sta uccidendo molte più donne di quanto risulta dai bollettini quotidiani. Tante sono morte nelle Rsa e non risultano come decessi da Covid-19» di Claudio Bozza (tratto da corriere.it 15.04.2020) Analizzando i dati ufficiali della protezione civile emerge che, tra i decessi da Coronavirus, il…

CORONAVIRUS ITALIA, DATI MORTALITÀ PER SESSO ED ETÀ: LE DONNE SONO IL 30%, SOLO 6 VITTIME TRA 20 E 29 ANNI

(tratto da: ilmessaggero.it 3 aprile 2020) – Si conferma il rallentamento, ma l’indice di trasmissibilità del Coronavirus in Italia è attualmente in media intorno a 1 (ossia una persona con l’infezione può trasmetterla a un’altra) e va ulteriormente ridotto. Il Covid-19 circola ovunque anche se con entità diverse tra regione e regione. La mortalità è dell’11,8% ma si…

COVID-19, LE MOTIVAZIONI SCIENTIFICHE PER CUI “PREDILIGE” PIÙ GLI UOMINI DELLE DONNE

Marina Ziche e Amelia Filippelli dell’Unità di crisi Sif su Sars-CoV-2 mettono in evidenza le ragioni scientifiche alla base delle differenze del rischio di infezione e della gravità della patologia tra maschi e femmine. “Esiste una chiara indicazione di genere, che merita grande attenzione mentre si stanno sperimentando farmaci e…

CORONAVIRUS, IL RAPPORTO DELL’ISS: UOMINI COLPITI PIÙ DELLE DONNE. L’ETÀ MEDIA È 62 ANNI, 78 PER LE VITTIME. IN CONTROTENDENZA I SANITARI

Questa è la fotografia delle caratteristiche dei pazienti e dei decessi da coronavirus che emerge dal bollettino bisettimanale prodotto dall’Istituto Superiore di Sanità: tra medici e infermieri l’età media è notevolmente più bassa (49 anni). (tratto da ilfattoquotidiano.it 29 marzo 2020) – Più uomini che donne. I contagiati in media…